Biatain Silicone Ag - Coloplast
Chiudi
<div class="top-bar">
<div class="info-block"><a href="#country" id="countries-link"><img class="map-icon" src="/Custom/Ui/baseline/img/map-icon.png" alt="view countries map" /> <strong class="num">32</strong>
<div class="info-holder">Country websites -&nbsp;<span class="mark">Trova il tuo sito Coloplast</span></div>
</a></div>
</div>
<div class="panel-info columns-holder">
<div class="column"><strong class="column-title">Coloplast Italia</strong></div>
<div class="column">
<ul>
<li><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=46&amp;epslanguage=it-IT" title="Chi siamo">Presentazione</a></li>
<li><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=22862&amp;epslanguage=it-IT" title="Pubblicazioni">Pubblicazioni</a></li>
<li><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=22891&amp;epslanguage=it-IT" title="Lavora con noi">Lavora con noi</a></li>
</ul>
</div>
<div class="column">Prodotti</div>
<div class="column">
<ul>
<li><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=35637&amp;epslanguage=it-IT" title="Stomia">Stomia</a></li>
<li><a href="/Custom/Templates/LifeDayMoment/LifeDayMoment.aspx?id=105006&amp;epslanguage=it-IT" title="Incontinenza urinaria">Incontinenza</a></li>
<li><a href="/Custom/Templates/LifeDayMoment/LifeDayMoment.aspx?id=7137&amp;epslanguage=it-IT" title="Cura delle lesioni">Wound Care</a></li>
<li><a href="/Custom/Templates/LifeDayMoment/LifeDayMoment.aspx?id=658&amp;epslanguage=it-IT" title="Prodotti per urologia">Urologia</a></li>
</ul>
</div>
<div class="column"><strong class="column-title"><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=1874&amp;epslanguage=it-IT" title="Contattare Coloplast">Contatti</a></strong></div>
<div class="column"><strong class="column-title"><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=35637&amp;epslanguage=it-IT" title="Informazioni su Coloplast Italia">Informazioni su Coloplast Italia</a></strong></div>
<div class="column"><strong class="column-title"><br /></strong></div>
<div class="column column-last"><a class="com-site" href="http://www.coloplast.com" target="_blank" title="Sito globale Coloplast">Visita Coloplast.com</a></div>
</div>
<!--
<div class="panel-info columns-holder">
<div class="column"><strong class="column-title">About Coloplast Country</strong> 
<ul>
<li>Our company</li>
<li>History</li>
<li>Partners</li>
<li>People &amp; Organisation</li>
<li>Jobs</li>
</ul>
</div>
<div class="column"><strong class="column-title">Services</strong> 
<ul>
<li>News&nbsp;</li>
<li>Press</li>
<li>Events</li>
<li>WheelMate(TM)</li>
</ul>
</div>
<div class="column"><strong class="column-title">Contatti</strong> 
<ul>
<li>Contatta il Customer Care</li>
<li>Trovaci in Italia</li>
<li>Presenza globale</li>
</ul>
</div>
</div>
-->
Trova il sito Web Coloplast del tuo Paese
Accedi alla tua area professional Coloplast

La maggior parte delle lesioni infette è altamente essudante, creando un ambiente favorevole per i biofilm

Le medicazioni in schiuma convenzionali lasciano uno spazio tra il letto di lesione e la medicazione, consentendo all’essudato di accumularsi. Ciò potrebbe favorire la proliferazione batterica, con un conseguente aumento del rischio di infezione e il successivo sviluppo di biofilm.

I biofilm sono grappoli di batteri e funghi che proliferano nell’ambiente della lesione e che possono formarsi nell’arco di 24 ore. I biofilm sono difficili da sradicare sia per il sistema immunitario che per gli antibiotici1​.
Una nuova ricerca dimostra che i biofilm possono trovarsi sia sul letto di lesione che nel tessuto sottostante2​. La loro presenza può portare a infezioni, infiammazioni e ritardi nella guarigione3.

Favorire le condizioni ottimali per la guarigione delle lesioni infette

1. Preparazione del letto di lesione

La detersione e il debridement delle lesioni infette
consente di rimuovere il tessuto fibrinoso e non vitale, inclusi alcuni biofilm, prima dell’applicazione di una medicazione.

2. Una medicazione conformabile

La medicazione deve colmare lo spazio vuoto tra il letto di lesione
e la medicazione stessa, nonché assorbire e trattenere l’essudato,
creando così un ambiente meno favorevole
allo sviluppo di biofilm.

3. Gestione dell’infezione

Per supportare condizioni ottimali di guarigione, il componente attivo deve essere efficace contro i biofilm e un’ampia gamma di batteri e funghi.

Contrastano l’infezione e i biofilm dove è necessario

Eliminano il 99,99% di biofilm maturi

Biatain Silicone Ag e Biatain Ag hanno dimostrato di eliminare il 99,99% dei biofilm maturi (P. aeruginosa) e di impedire la formazione di nuovi (dimostrato in vitro). Entrambe le medicazioni sono inoltre efficaci contro un ampio spettro di batteri e funghi fino a 7 giorni.

Si conformano al letto di lesione

Biatain Silicone Ag e Biatain Ag si conformano al letto di lesione per ridurre l’accumulo di essudato e rilasciare gli ioni di argento.

Assorbono verticalmente

I microcapillari all’interno della schiuma assorbono l’essudato verticalmente, innescando il rilascio di ioni di argento.

Trattengono l’essudato

L’essudato viene bloccato e trattenuto, anche sotto compressione, riducendo così il rischio di macerazione e diffusione dell’infezione sui bordi della lesione e sulla cute perilesionale.

Guarigione completa di un’ulcera del piede diabetico infetta dopo 6 settimane di trattamento con Biatain Silicone Ag

Il paziente era un uomo di 80 anni affetto da diabete mellito di tipo 2 da 20 anni. L’ulcera presentava un’infezione da S. aureus e Corynebacterium. Prima del trattamento con Biatain Silicone Ag, l’ulcera perdurava da 8 settimane.

Biatain Silicone Ag

Biatain Ag

Vincitore del primo premio Red Dot Award

Grazie al suo design eccezionale, Biatain Silicone si è aggiudicato il Red Dot Award, un premio riconosciuto a livello internazionale la cui valutazione si basa sull’esperienza dei consumatori e sul design dei prodotti.

Elenco delle fonti

Consulta l’elenco completo delle fonti
  1. Bjarnsholt T. The role of bacterial biofilms in chronic infections (2013). APMIS 121 (Suppl. 136): 1-51.
  2. International Wound Infection Institute (IWII) Wound infection in clinical practice. (2016).
  3. WUWHS. Position Document: Management of Biofilm. Wounds International (2016) 4.
Chiudi
Chiudi

Richiesta campioni

Complimenti!

Richiesta inoltrata correttamente

Versione desktop