Disfunzione erettile - Urologia maschile
Chiudi
<div class="top-bar">
<div class="info-block"><a href="#country" id="countries-link"><img class="map-icon" src="/Custom/Ui/baseline/img/map-icon.png" alt="view countries map" /> <strong class="num">32</strong>
<div class="info-holder">Country websites -&nbsp;<span class="mark">Trova il tuo sito Coloplast</span></div>
</a></div>
</div>
<div class="panel-info columns-holder">
<div class="column"><strong class="column-title">Coloplast Italia</strong></div>
<div class="column">
<ul>
<li><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=46&amp;epslanguage=it-IT" title="Chi siamo">Presentazione</a></li>
<li><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=22862&amp;epslanguage=it-IT" title="Pubblicazioni">Pubblicazioni</a></li>
<li><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=22891&amp;epslanguage=it-IT" title="Lavora con noi">Lavora con noi</a></li>
</ul>
</div>
<div class="column">Prodotti</div>
<div class="column">
<ul>
<li><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=35637&amp;epslanguage=it-IT" title="Stomia">Stomia</a></li>
<li><a href="/Custom/Templates/LifeDayMoment/LifeDayMoment.aspx?id=105006&amp;epslanguage=it-IT" title="Incontinenza urinaria">Incontinenza</a></li>
<li><a href="/Custom/Templates/LifeDayMoment/LifeDayMoment.aspx?id=7137&amp;epslanguage=it-IT" title="Cura delle lesioni">Wound Care</a></li>
<li><a href="/Custom/Templates/LifeDayMoment/LifeDayMoment.aspx?id=658&amp;epslanguage=it-IT" title="Prodotti per urologia">Urologia</a></li>
</ul>
</div>
<div class="column"><strong class="column-title"><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=1874&amp;epslanguage=it-IT" title="Contattare Coloplast">Contatti</a></strong></div>
<div class="column"><strong class="column-title"><a href="/Custom/Templates/LeftNavigationPage/LeftNavigationPage.aspx?id=35637&amp;epslanguage=it-IT" title="Informazioni su Coloplast Italia">Informazioni su Coloplast Italia</a></strong></div>
<div class="column"><strong class="column-title"><br /></strong></div>
<div class="column column-last"><a class="com-site" href="http://www.coloplast.com" target="_blank" title="Sito globale Coloplast">Visita Coloplast.com</a></div>
</div>
<!--
<div class="panel-info columns-holder">
<div class="column"><strong class="column-title">About Coloplast Country</strong> 
<ul>
<li>Our company</li>
<li>History</li>
<li>Partners</li>
<li>People &amp; Organisation</li>
<li>Jobs</li>
</ul>
</div>
<div class="column"><strong class="column-title">Services</strong> 
<ul>
<li>News&nbsp;</li>
<li>Press</li>
<li>Events</li>
<li>WheelMate(TM)</li>
</ul>
</div>
<div class="column"><strong class="column-title">Contatti</strong> 
<ul>
<li>Contatta il Customer Care</li>
<li>Trovaci in Italia</li>
<li>Presenza globale</li>
</ul>
</div>
</div>
-->
Trova il sito Web Coloplast del tuo Paese
Accedi alla tua area professional Coloplast

Cosa significa disfunzione erettile?

La disfunzione erettile (DE) è un disturbo più comune di quanto s'immagini. Leggi di più

Referenze

1. NIH Publication No. 09-3923. June 2009.

2. NIH Consens Statement 1992 Dec 7-9;10(4):1-31.

Sappi che non sei solo. Circa 30 milioni di uomini sono affetti dalla disfunzione erettile (1). La disfunzione erettile è l'incapacità di sviluppare o mantenere un'erezione sufficiente per il completamento di un rapporto sessuale. Ci sono diversi gradi di severità che vanno da una totale incapacità di avere un'erezione a mantenere solamente un'erezione breve. Tale condizione può essere stressante, ma è importante ricordare che la si può risolvere.

 

Alcuni dati di fatto sulla disfunzione erettile

  • Circa 30 milioni di uomini soffrono di disfunzione erettile (1)
  • La maggior parte degli uomini che soffrono di disfunzione erettile riescono comunque a provare un orgasmo o ad avere dei figli, ma nel fare ciò incontrano spesso delle difficoltà proprio perché non riescono ad avere o mantenere un'erezione
  • Contrariamente a ciò che ti è stato detto, la disfunzione erettile non è una condizione normale, e non dovresti accettarla come una conseguenza inevitabile dell'età
  • Ad un certo punto della loro vita molti uomini non riescono ad avere o a mantenere un'erezione. Questo è normale e non è indice di problemi. Tuttavia, milioni di uomini di tutte le età sperimentano quotidianamente questa incapacità
  • Nella maggior parte dei casi, la disfunzione erettile può essere sconfitta
  • Quasi un quarto degli uomini al di sopra dei 65 anni vivono episodi di disfunzione erettile (2). Anche i giovani possono trovarsi in questa condizione.

Opzioni terapeutiche per la disfunzione erettile

Esistono molte cure incluse farmaci, iniezioni e generatori di vuoto. Una terapia altamente efficace e soddisfacente è la protesi peniena. Poiché la protesi consiste in un intervento chirurgico, il tuo medico ti potrebbe consigliare di iniziare con terapie meno invasive. Tuttavia, una volta effettuato l'intervento, avere e mantenere un'erezione è quasi semplice come accendere un interruttore, ma senza interrompere l'intimità.

Chiudi

Sintomi e cause della disfunzione erettile

<h3>Quali sono le cause della disfunzione erettile?</h3>

Quali sono le cause della disfunzione erettile?

La disfunzione erettile (DE) può avere molte cause, ma la principale è di origine fisica. Cause della disfunzione erettile

Referenze

1. Rhodes M. 2012. What really causes your erection problems?
http://www.everydayhealth.com/erectile-dysfunction/erectile-dysfunction-causes.aspx

Più dell' 80% degli uomini che soffrono di disfunzione erettile scoprono che l'origine della condizione è dovuta a un problema fisico o a una patologia (1). Per la maggior parte degli uomini, la causa può essere facilmente identificata e, grazie alla giusta terapia, si può riprendere con facilità una vita sessuale soddisfacente.

 

Le cause fisiche della disfunzione erettile

  • Una lesione (ad es. al cervello o al midollo spinale)
  • Una patologia (come diabete, pressione alta o colesterolo alto)
  • Un intervento chirurgico (ad es. asportazione della ghiandola prostatica)
  • Uso di sostanze (come tabacco, droghe, alcol o alcuni farmaci).
Chiudi
<h3>Sintomi di disfunzione erettile</h3>

Sintomi di disfunzione erettile

Pensi di soffrire di disfunzione erettile? Compila questo questionario e lo scoprirai. Vai al questionario

Questo questionario è pensato per aiutare a identificare se la disfunzione erettile incide sulla tua vita sessuale. Rispondi alle domande e mostrale al tuo dottore.

 

Negli ultimi 6 mesi:


1. Come valuti
la tua fiducia nell'avere o mantenere un'erezione?

  Molto bassa Bassa Media
Alta Molto alta
    1 2 3 4 5

2. Quando avevi un'erezione
con stimolazione sessuale, quanto spesso questa era forte abbastanza da consentire la penetrazione?

Nessuna attività sessuale
Quasi mai
o mai 
Poche volte
(meno della metà delle volte)
Qualche volta (circa la metà delle volte) Molte volte (molto più della metà delle volte)
Quasi sempre o sempre
  0 1 2 3 4 5


3. Durante un rapporto sessuale,
quanto spesso eri in grado di mantenere un'erezione dopo che
avevi penetrato
la tua partner?

Non ho provato ad avere rapporti sessuali Quasi mai
o mai
 Poche volte
(meno della metà delle volte)
Qualche volta (circa la metà delle volte) Molte volte (molto più della metà delle volte) Quasi sempre o sempre
  0 1 2 3 4 5
 

4. Durante un rapporto sessuale,
quanto difficile è stato mantenere
l'erezione fino alla fine
del rapporto?

Non ho provato ad avere rapporti sessuali Estremamente difficile Molto difficile Difficile Leggermente difficile Non difficile
  0 1 2 3 4 5

5. Quando hai provato ad avere rapporti sessuali,

quanto spesso li ritenevi
soddisfacenti?
Non ho provato ad avere rapporti sessuali  Quasi mai
o mai
 Poche volte
(meno della metà delle volte)
Qualche volta (circa la metà delle volte) Molte volte (molto più della metà delle volte) Quasi sempre o sempre
  0 1 2 3 4 5

Scarica il questionario (Pdf)

Chiudi

Opzioni terapeutiche per la disfunzione erettile

Quali sono le opzioni non chirurgiche?

Capire la terapia a te più adatta è il primo passo per sconfiggere la disfunzione erettile (DE). Opzioni non chirurgiche

La disfunzione erettile può essere curata con successo in molti modi, ma è veramente importante discutere delle opzioni terapeutiche con il tuo medico. Ti aiuterà a valutare i pro e i contro di ciascuna terapia e a consigliarti di conseguenza.

 

Opzioni terapeutiche

  • Cambiare stile di vita come smettere di fumare, perdere peso e mangiare sano
  • Assumere farmaci per via orale
  • Iniettare farmaci direttamente nel pene
  • Supposte intrauretrali
  • Generatori di vuoto.

È possibile che le opzioni terapeutiche sopra indicate non siano sufficienti per trattare la tua disfunzione. In questo caso una protesi peniena potrebbe rappresentare l'opzione migliore.

Chiudi

Quali sono le opzioni chirurgiche?

Per molti uomini le opzioni non chirurgiche non rappresentano una soluzione. In quel caso, la migliore opzione è una protesi peniena. Opzioni chirurgiche

Una protesi peniena è un dispositivo che viene impiantato all'interno del corpo ed è ideato per aiutarti ad avere e mantenere un'erezione. Seguendo una procedura di routine, sarà necessario un periodo di guarigione da 4 a 8 settimane prima di essere in grado di usare la protesi. Il tuo medico ti spiegherà dettagliatamente il processo di guarigione.

 

Sono disponibili due tipologie di protesi

Coloplast offre due tipologie di protesi, la monocomponente Genesis® e la tricomponente Titan® Touch. Entrambe garantiscono agli uomini affetti da disfunzione erettile, un'erezione tale da poter portare a termine un rapporto sessuale. La protesi Genesis è composta da un cilindro flessibile che stabilizza a lungo il pene, mentre la protesi Titan Touch utilizza un sistema idraulico che rende l'erezione più naturale e controllata.

 

Genesis - protesi peniena Titan - protesi peniena
La protesi Genesis® La protesi Titan® Touch
Chiudi

Protesi peniena Titan® Touch

La protesi Titan è ideata per assomigliare e funzionare come un'erezione naturale. Protesi peniena

Referenze

1. Fancisco Dubocq, Marcos V. Tefilli, Edward L. Gheiler, Haikun Li and C.B. Dhabuwala. Long-Term Mechanical Reliability of Multi-component Inflatable Penile Prosthesis: Comparison of Device Survival. J Urol. August 1998;52(2):277-281.

2. Steven K. Wilson, Mario A Cleves, John R. Delk. Comparison of Mechanical Reliability of Original and Enhanced Mentor* Alpha 1 Penile Prosthesis. J. Urol.September 1999;162(3):715-718.

Un prodotto di ingegneria avanzata e ricerca medica, la protesi peniena idraulica Titan Touch di Coloplast offre agli uomini una soluzione affidabile per tornare ad avere rapporti sessuali soddisfacenti. È l'opzione ideale per quegli uomini che hanno già tentato altre terapie senza ottenere alcun successo.

La protesi Titan è un circuito idraulico chiuso, contenente liquido, composto di silicone e Bioflex, un materiale biopolimerico flessibile e durevole. È formato da un serbatoio posto nell'addome, due cilindri inseriti nel pene e una pompa posizionata nello scroto. Ogni parte è collegata da tubi in silicone. La protesi è priva di lattice.

 

Titan penile implant

Alcuni dati sulle protesi peniene Coloplast

 

Indice di soddisfazione del paziente

Secondo articoli pubblicati in alcune riviste, i pazienti hanno mostrato un indice di soddisfazione pari al 98% per la protesi Titan e la precedente Alpha 1®. (1)

 

Indice di affidabilità meccanica

Studi recenti mostrano che le protesi Alpha1 e Titan di Coloplast hanno un indice di affidabilità meccanica del 97,5% dopo 5 anni di utilizzo. (2)

 

Non visibile

Una volta posizionata, la protesi peniena Titan di Coloplast non è visibile. In condizione di riposo il pene appare rilassato e normale.

Chiudi

Prima, durante e dopo l'intervento chirurgico per la disfunzione erettile

Cosa aspettarsi dall'intervento per disfunzione erettile

Cosa aspettarsi

Come per qualsiasi intervento chirurgico, ci sono molti aspetti da considerare. Parlane con il tuo medico. Per saperne di più su cosa aspettarsi

Prima dell'intervento

È importante diagnosticare correttamente la disfunzione erettile per scegliere la terapia più appropriata. Il tuo medico ti chiederà la tua storia medica e chirurgica completa. Insieme, deciderete se una protesi peniena è la più adatta alle tue esigenze.

 

Dopo l'intervento

È normale provare dolore dopo l'intervento nella zona di incisione. Il tuo medico potrà prescriverti dei farmaci per alleviare il dolore. Il dolore post operatorio si risolverà in un paio di settimane. Se il dolore persiste o la zona intorno all'incisione dovesse arrossarsi o gonfiarsi, oppure in caso di febbre, contatta immediatamente il tuo medico.

Un normale processo di guarigione richiede da 4 a 6 settimane. È importante seguire i consigli del medico per assicurare un miglior risultato.

Chiudi
Per il partner

Per il partner

Come trattare la disfunzione erettile. Leggi di più

La prima cosa importante da tenere in mente è non incolparsi. Non è raro per il partner biasimare se stessi e credere, erroneamente, che la colpa sia loro e che forse il loro partner non è più attratto. In realtà, il più delle volte, la disfunzione erettile del tuo partner ha una causa di tipo medico. Condizioni come diabete, colesterolo alto o i primi stadi di un disturbo cardiaco possono tutti contribuire alla disfunzione erettile. Persino alcuni farmaci possono incidere. Prima ti rendi conto che si tratta di una condizione medica, prima farete progressi come coppia.

Essere positivi

Un uomo con disfunzione erettile può provare spesso senso di vergogna, solitudine, ansia e depressione. Spesso sosterrà che l'incapacità di non avere un'erezione non lo farà sentire uomo. Potrebbe per questo avere paura di baciarti o coccolarti.

Verso una comunicazione aperta

Parla con il tuo partner, ma non in camera da letto. Lascia trascorrere un pò di tempo tra la vostra conversazione e l'ultimo rapporto sessuale. Metti al corrente il tuo partner delle condizioni di salute che possono causare la disfunzione erettile, e suggeriscigli di parlarne con il suo medico. Alcuni uomini potrebbero chiederti di accompagnarli alla visita medica, altri preferiscono parlare in privato con il loro medico. Lascialo decidere.

Non dirgli che la disfunzione erettile non ha importanza

Alcuni ritengono di essere di grande aiuto dicendo al partner che la disfunzione erettile non è un problema. Per lui è un problema ed è importante non sottovalutarlo.

Chiudi

Testimonianze sulla disfunzione erettile

Testimonianze di pazienti sulla disfunzione erettile e le protesi peniene. Leggi le testimonianze

Jeffrey

"La mia autostima è migliorata e mi sento più positivo riguardo alla mia vita; mi sento più giovane ed è fantastico aver ritrovato l'intimità."

Jimmie

"Tutti pensiamo a quando invecchieremo e come potrà cambiare la nostra vita sessuale. A un certo punto (all'età di 58 anni) ho iniziato a soffrire di disfunzione erettile e lentamente ho perso la mia autostima. Con la protesi Titan® sono passato dall'avere 58 anni a sentirne 25. La protesi funziona benissimo e sono estremamente soddisfatto."

Tom

"È assolutamente incredibile sentirsi di nuovo un uomo. La nostra relazione sessuale è meglio che mai, persino migliore del periodo antecedente al cancro alla prostata. Il mio unico rammarico è che ho aspettato troppo a lungo prima di prendere la decisione sulla protesi Titan."

James

"Ho avuto il cancro alla prostata e volevo solo sentirmi normale. Ho provato diverse opzioni, ma solo la protesi Titan è stata in grado di rendere la mia vita di nuovo normale."

Chiudi

Domande frequenti sulla disfunzione erettile

Impiantare una protesi peniena è una decisione importante ed è naturale avere molte domande. Qui ci sono quelle più comuni. Domande frequenti sulla disfunzione erettile

Q. Posso provare un orgasmo con una protesi peniena?

A. Se prima dell'intervento provavi degli orgasmi, con una protesi peniena dovresti essere in grado di provarne ancora.

 

Q. Quanto dura il processo di guarigione?

A. Ogni paziente è diverso dall'altro ed è lo stesso per la guarigione. I tempi di una normale guarigione vanno da 4 a 6 settimane. Il tuo medico determinerà cosa potrai e non potrai fare durante questo periodo. È importante seguire i consigli del tuo medico per assicurare ottimi risultati.

 

Q. Perderò cm di lunghezza dopo l'inserimento di una protesi peniena?

Ogni protesi è creata su misura del paziente in base alla sua anatomia. In seguito ad alcune patologie si potrebbero perdere 1 o 2 cm. Discutine dettagliatamente con il tuo medico.

 

Q. Si noterà che ho una protesi?

A. Poiché la protesi viene sistemata completamente all'interno del tuo corpo, nessuno sarà in grado di vederla. Nessuno lo saprà a meno che tu glielo dica.

 

Q. Avrò erezioni spontanee con una protesi?

A. Se sei ancora in grado di avere erezioni spontanee, il medico valuterà se la protesi è quello che fa al caso tuo. Tuttavia, se non puoi avere erezioni, o se non sono sufficienti per un rapporto sessuale, allora la protesi ti aiuterà ad avere un'erezione più immediata se paragonata a pastiglie o pompe a vuoto.

 

Q. Quali sono le differenze tra le protesi Genesis® e Titan® Touch?

A. Entrambe le protesi ti rendono capace di avere un'erezione sufficiente per un rapporto. La differenza principale sta nel fatto che la protesi peniena Genesis è una protesi malleabile costituita di due cilindri pieghevoli posizionati all'interno del pene nei corpi cavernosi. Non ci sono altre parti che costituiscono questa protesi. Per avere un'erezione, devi solo tenere il pene e muoverlo nella posizione voluta. Al termine del rapporto, il pene deve essere riposizionato nella posizione iniziale. Con la protesi peniena Titan Touch, i cilindri si gonfiano premendo la pompa che si trova nello scroto. Puoi controllare la rigidità premendo fino a che non sei soddisfatto dell'erezione. Parla di queste opzioni con il tuo medico per essere sicuro di fare la scelta giusta.

 

Q. Esistono rischi associati alla protesi peniena?

A. Come ogni altro intervento chirurgico, ci sono dei rischi legati alla procedura della protesi peniena inclusi dolore, reazioni all'anestesia, secondo intervento a causa di infezioni, o problemi meccanici del dispositivo. Parlane dettagliatamente con il tuo medico.

Chiudi
Chiudi

Richiesta campioni

Complimenti!

Richiesta inoltrata correttamente

Versione desktop